La parola dell’anno

E’ “Cancel Culture”. L’oblio forzato che travolge tutto e tutti

3

11/12/2019

Secondo il Macquarie Dictionary, “Cancel Culture” è la parola dell’anno. In questo ultimo anno, infatti, è scomparsa ogni distinzione fra la legittima critica e l’illegittima cultura della cancellazione, dell’oblio e della rimozione forzata, che ha travolto pezzi importanti della cultura e del mondo dello spettacolo. E’ la minaccia che assilla le celebrità come Kanye West: “Sono stato cancellato perché non ho cancellato Trump”, ha dichiarato West in un’intervista al New York Times. Quanti sono i nomi dello star system scomparsi...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.