Preghiera

2

04/12/2019

“Pectora, mammae, papillae, sinus…”. Giovanni Pontano sta parlando di tette o meglio zinne, siccome visse soprattutto a Napoli. Io in quanto cristiano sono più medievale che rinascimentale e però i libri di Gardini, maestro di erudizione e scorrevolezza, li considero tutti necessari compreso l’ultimo “Rinascere. Storie e maestri di un’idea italiana” (Garzanti), dedicato agli scrittori del Quattro-Cinquecento. Pontano senza Gardini sarebbe rimasto per me solo un nome remoto mentre adesso so che fu “incarnazione stessa della versatilità, dell’enciclopedismo e dell’abbondanza,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.