La politica lascia il campo ai giudici

Il dubbio che anche la politica economica sia decisa non dal governo ma dalle procure. L’abolizione del finanziamento pubblico e i partiti che si sono delegittimati da soli

2

02/12/2019

Nel nostro ordinamento vige il principio, tanto sacrosanto quanto irreale, dell’azione penale obbligatoria: la conseguenza è che la magistratura gode, di fatto, di un margine di discrezionalità molto ampio. E allora c’è poco da stupirsi se sul totale delle accuse quelle che trovano conferma nel giudizio sono una percentuale minima, per non parlare poi del ricorso al ‘naming and shaming’, alla prassi che consiste nell’additare al pubblico ludibrio una persona solo destinataria di un avviso di garanzia, anticipando così il...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.