La pensilina della discordia

Riparte il progetto per l’ingresso posteriore degli Uffizi. Dopo vent’anni di discussioni

7

29/11/2019

Tra talpe interrate, Mose incagliati, Tav mai nati, fa sorridere l’idea che Ponti aveva degli italiani “nati per costruire. Costruire è carattere della loro razza, forma della loro mente, vocazione e impegno del loro destino, espressione della loro esistenza, segno supremo e immortale della loro storia”. Miao: dev’essere una nemesi storica, come per i romani che hanno inventato le strade e ora ci cascano dentro. Qualunque opera in Italia fa prima a essere musealizzata, a diventare un reperto, prima di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.