Si muove la politica

Reporter:

David Allegranti

2

26/11/2019

Roma. Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede non ha (ancora) proferito verbo sull’incredibile storia dei 251 magistrati che hanno vinto il concorso bandito nel 2017 – alla quale Il Foglio ha dedicato due articoli nelle settimane scorse – e che lo stato non fa lavorare. Però potrebbe farlo a breve, chiamato a riferire in commissione Giustizia. “Inammissibile quanto sta accadendo con i 251 nuovi magistrati, vincitori del concorso bandito nel 2017, che da mesi sono impossibilitati a prendere servizio per...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.