E’ finita “l’epoca dell’imitazione” nell’Europa dell’est. Cosa è successo dopo il 1989

I populisti di Visegrad si vedono come gli eredi delle rivoluzioni liberali e vogliono salvare il Vecchio continente dal declino, spiega Ivan Krastev Scrive New Statesman (6/11)

9

25/11/2019

La sera del 10 novembre 1989 Ivan Krastev era seduto con alcuni amici in un bar di Sofia e rifletteva su un mondo in via d’estinzione”, racconta Gavin Jacobson introducendo un colloquio, pubblicato sul New Statesman, con il politologo bulgaro di fama internazionale: “Il giorno prima il Muro di Berlino aveva inaspettatamente ceduto dopo che il regime della Germania dell’est aveva consentito ai suoi cittadini di entrare a Berlino ovest”. Krastev racconta le sue memorie del 1989, quando era un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.