Rompere gli ingranaggi della corruzione

Un’inchiesta romana ricorda che non servono pene più alte, ma meno burocrazia

3

22/11/2019

Ieri a Roma è stata scoperta l’ennesima trama corruttiva che coinvolge imprenditori e funzionari pubblici. Naturalmente per esprimere un’opinione di merito bisognerà attendere le risultanze processuali, ma il quadro che si delinea secondo le risultanze dell’inchiesta è ormai abituale: funzionari addetti all’assegnazione di appalti ricevono benefici da imprenditori che in cambio ottengono lavori ai quali non avevano diritto, in qualche caso addirittura spacciandosi per altre persone per sfuggire alle norme sulla rotazione degli appalti. Ogni volta che si verifica un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.