Il Fiume dell’Argento

2

22/11/2019

A ccostato a “Mediterraneo” di Fernand Braudel, a “Danubio” di Claudio Magris o a “Reno” di Lucien Febvre, “Il fiume senza sponde” di Juan José Saer (La Nuova Frontiera, 254 pp., 18 euro), uscito la prima volta nel 1991, inizia con un viaggio in aereo a metà anni ’80. L’autore è invitato dal pilota ad ammirare, sulla sua destra, “il punto in cui il fiume Paraná e il fiume Uruguay confluiscono a formare il Río de la Plata”. Complice forse...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.