Uscire il cane, mangiare sardine. Antropologie mostruose

1

21/11/2019

P erdonate il sicilianismo, ma la lingua del popolo è più sapida, e inquadra meglio la bassezza terragna – anzi da scomparire sottoterra se esistesse ancora la vergogna – della situazione: “Escimi il cane”. Mai avremmo pensato di doverci occupare nuovamente della ex ministra della Difesa della casa, la rientrante al Pigneto Elisabetta Trenta, ma la coda della vicenda picaresca, come le vecchie comiche finali fa ridere assai e apre squarci di inaudita umanità grillesca. “Escimi il cane”. Si apprende...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.