Il fantasma del Mes

Reporter:

Mariarosaria Marchesano

9

21/11/2019

Milano. Che una forza di opposizione come la Lega di Matteo Salvini monti un caso politico sulla riforma del Meccanismo europeo di stabilità, il Mes, pur essendo stata parte attiva di questo percorso quand’era al governo, non c’è da sorprendersi. Semmai ci sarebbe da domandarsi quanto “euroscetticismo” ci sia ancora nel dna della Lega, quesito che assilla gli investitori che osservano l’evolversi della situazione italiana. Che, però, il presidente dell’Abi, Antonio Patuelli, critichi apertamente la revisione del meccanismo europeo, meglio...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.