Bambini e violenza

6

21/11/2019

T ra un Ekedalen e un Malm, tra un Gronlid e una Strandmon trovano posto dei quadri speciali. Perché una casa, per Ikea, è pure i sentimenti, le passioni, gli affetti, le emozioni. E purtroppo anche violenza, spesso condivisa con i bambini, costretti ad assistere a scene che rimarranno indelebili nella loro memoria. Alcuni di loro hanno immortalato i ricordi con carta e matite colorate, disegni semplici ma toccanti e molto chiari nel voler comunicare un disagio che la multinazionale...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.