Una mappa sull’antisemitismo

Perché il governo polacco vuole cambiare la storia dell’Olocausto su Netflix

3

13/11/2019

La legge sulla memoria dell’Olocausto, che vieta di accusare la Polonia di complicità con i nazisti o anche soltanto di alludere a una complicità attraverso l’uso dell’espressione “campi di concentramento polacchi”, riemerge di tanto in tanto nella vita politica e culturale di Varsavia. Come nel caso della lettera che il premier polacco Mateusz Morawiecki ha inviato al ceo di Netflix, Reed Hastings, per chiedere una correzione. Nel documentario “Solo il diavolo lo sa” compare una mappa con tutti i campi...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.