Tre video iperviolenti e la strategia del logoramento a Hong Kong

Giulia Pompili

Reporter:

Giulia Pompili

8

12/11/2019

Roma. Primo video: una ventina di ragazzi – si riconoscono perché indossano quella che è diventata ormai “la divisa” della prima linea, con i vestiti tutti neri– fronteggia tre, quattro agenti di polizia, che li rincorrono a piedi. Una tecnica di allontanamento dove nessuno si fa male: però poi dal fondo arriva un poliziotto in motocicletta, che fa un giro largo e inizia a puntare contro i manifestanti. Vuole investirli. Non ci riesce, sono più veloci, ma quasi li prende....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.