Nuove diseguaglianze

1

12/11/2019

Professor Cassese, le domande per il reddito di cittadinanza sono state per un terzo delle persone previste. I beneficiari potrebbero diminuire considerati i falsi poveri che si nascondono dietro possibili false autocertificazioni, in assenza di controlli a tappeto. Per non parlare del fatto che una gran parte delle istruttorie è stata fatta attraverso i Caf, in larga misura sindacali. I “left behind” sono meno dei circa 6 milioni di cui si è parlato? Quali conseguenze questa rivalutazione può avere sul...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.