Votiamo sull’onda manipolabile delle paure: c’entrano i social, ma anche il cervello

Reporter:

David Allegranti

2

07/11/2019

Roma. Perché gli elettori si pentono rapidamente delle scelte che hanno fatto? Ma si sono davvero pentiti o hanno piuttosto dimenticato? E perché prendono decisioni elettorali che ben presto si riveleranno contrarie a quello che pensavano fosse il loro legittimo interesse? Il professor Paolo Legrenzi, psicologo, ha scritto insieme a Nicola Barone, giornalista, una “Guida razionale per elettori emotivi” (Luiss) per rispondere proprio a queste domande. “Il nucleo teorico del libro riguarda la differenza tra emozioni e ragionamenti, tra paura...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.