La libertà secondo Di Maio

Modello Fight club alla pechinese, ovvero di Hong Kong non devi parlare

3

06/11/2019

L’Italia non vuole intromettersi nelle “questioni interne” di altri paesi, ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio quando ieri, da Shanghai dove ha partecipato alla fiera sull’import cinese, gli è stata posta una domanda sulla questione Hong Kong: “Noi non vogliamo interferire nelle questioni altrui e quindi, per quanto ci riguarda, abbiamo un approccio di non ingerenza nelle questioni di altri paesi”. Il capo della nostra diplomazia, però, è la stessa persona che da vicepremier, il 5 febbraio,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.