Il non detto del rapporto del Kgb su Vladimir Putin, agente solerte ma di serie B

Reporter:

Micol Flammini

2

06/11/2019

Roma. Nei documenti declassificati in mostra a San Pietroburgo per celebrare i novant’anni dell’archivio statale, sono apparsi anche i rapporti sul “compagno V. V. Putin”. Parole lusinghiere riservate a uno studente dedito alla causa, all’ideologia e al lavoro. Un funzionario modello, “disciplinato, affidabile”, che nel tempo libero è uno sportivo che si dedica al judo e al sambo, un wrestling tutto russo. I dettagli pubblicati sono stati scelti con cura, ma nel delineare la carriera del presidente russo, da quando...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.