Casado moderado

1

06/11/2019

Milano. In Spagna, a pochi giorni dalle elezioni generali del 10 novembre, i partiti si preparano all’eventualità che l’aver chiamato al voto i cittadini per la quarta volta in quattro anni si rivelerà inutile: secondo tutti i sondaggi, il risultato più probabile è l’immobilismo – di nuovo. Né una coalizione di destra né una di sinistra potrebbe essere in grado di esprimere un governo, ma se il risultato finale del voto non cambia, dentro alla politica spagnola il sommovimento è...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.