Il francese più amato da Trump vuole comprarsi un pezzo di made in Usa

Reporter:

Mauro Zanon

2

29/10/2019

Parigi. Due anni fa, Tiffany & Co. diede colpa alla confinante Trump Tower per i conti in rosso del suo iconico negozio sulla Fifth Avenue. Le vendite, sostenevano i vertici del gioielliere newyorchese, erano precipitate del 14 per cento perché dopo l’elezione di The Donald si assiepavano ogni giorno migliaia di curiosi e turisti con la speranza di intravedere un membro della famiglia Trump, e la presenza massiccia di poliziotti per garantire la sicurezza della zona rendeva meno visibile la...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.