Il cerino dell’alleanza

1

29/10/2019

Roma. Insistere, insistere, insistere. Malgrado tutto, malgrado la sconfitta in Umbria, malgrado i sondaggi pessimi in Emilia-Romagna che danno il centrodestra in vantaggio di circa dieci punti, e malgrado Luigi Di Maio abbia dichiarato apparentemente senz’appello che “l’esperimento è fallito”. Ma il Pd non vede alternative. “L’onda di destra si ferma con il buon governo e con l’allargamento e l’apertura delle alleanze”, ha scritto ieri su Twitter Dario Franceschini, il primo teorico dell’alleanza con il M5s. All’incirca quello che pensa...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.