Yeaaah! uuuh! buuuh! E’ la democrazia parlamentare, bellezza

8

21/10/2019

Parlano con lo speaker, che li garantisce e li staffila. Parlano in lode dello staff, che sacrifica il weekend dopo 37 anni per un supersabato parlamentare da cui dipende molto del futuro: il weekend alle ortiche, sacrifici ultrachurchilliani, lacrime sudore sangue e famiglie afflitte dagli straordinari, bambini delusi (ma in una solare ottobrata mattinale londinese tra Hide e Regent’s Park). Parlano con il turbante, se lo vogliono, altro che laïcité. Il premier risponde a tutti. Si siede si rialza in...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.