El Greco: ammirare le sue mani, il senso del peccato incandescente, riscoprire il grande Maurice Barrès. Passeggiate parigine

Giuliano Ferrara

Reporter:

Giuliano Ferrara

1

17/10/2019

C ome scrive nel suo italiano perfetto e sensuale Anna Ottani Cavina (Una panchina a Manhattan, Adelphi), le grandi mostre hanno subìto nei decenni uno slittamento dalla storia dell’arte e del gusto alla storia dell’evento turistico. Poco male, si dirà con affettazione cinica, visto che la maggioranza di noi è turistica, affezionata o no che sia all’eventismo affollato. Si rilevano eccezioni, come la mostra appena aperta al Grand Palais sul caso El Greco, Le Greco per i francesi. Il caso...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.