“Più spendi, meno paghi”: la logica alla rovescia della guerra al cash

3

27/09/2019

M olti economisti hanno teorizzato i vantaggi e la superiorità di un’imposta sulla spesa complessiva, con esenzione del risparmio, spesso invocando il teorema della “doppia tassazione del reddito risparmiato”, che verrebbe tassato sia al momento della produzione del reddito sia nei cicli economici successivi, generando interessi anch’essi tassati. Un’imposta sulla spesa complessiva, se venisse un giorno attuata superando i problemi tecnici di progettazione, potrebbe inoltre essere resa progressiva. Non può dunque non sorprendere la lettura dei giornali italiani, da cui...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.