Perché l’ennesimo voto in Spagna potrebbe far tornare di moda il bipolarismo

4

19/09/2019

Milano. Pedro Sánchez, leader socialista spagnolo, ha una lunga storia di scommesse politiche ad alto rischio. Ha riconquistato praticamente con le unghie la leadership del Partito socialista (Psoe) dopo che gli era stata tolta con un colpo di mano interno, ha disarcionato il premier conservatore Mariano Rajoy per prenderne il posto con una maggioranza parlamentare traballante e martedì ha spinto la Spagna alle elezioni generali per la quarta volta in quattro anni. Non l’ha fatto da solo, negli ultimi mesi...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.