La scissione del Pd diventa scissione dell’io in Campidoglio

Renziani in crisi di identità. Il segretario dem, Andrea Casu, non ha ancora deciso che fare. Giachetti riflette

Reporter:

Gianluca De Rosa

7

19/09/2019

Roma. Matteo Renzi abbandona il Pd. E in Campidoglio il tic è automatico: che cosa farà Roberto Giachetti? A Roma nel 2016, politicamente un’epoca fa, a sfidare Virginia Raggi per la poltrona più alta del Campidoglio c’era proprio lui. Renziano prima di Renzi, ex radicale, da sempre ultracritico con la Ditta. A seguirlo in giro per la città nei giorni della campagna elettorale era sempre presente Luciano Nobili, che allora iniziò ad essere conosciuto come il luogotenente di Renzi nella...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.