Gli economisti della svolta

Europa e stato. Nomi, storie e punti di contatto tra le teorie Pd e quelle grilline

Reporter:

David Allegranti

5

05/09/2019

Roma. E’ l’ora dei neo o post keynesiani alla guida del paese. Non che siano arrivati tutti improvvisamente adesso, intendiamoci, visto che il “governo di svolta” contiene in sé la metà del “governo del cambiamento” che ha fatto poco o nulla per quattordici mesi. Qua e là, nelle interviste dei possibili protagonisti del “nuovo” corso, nella redazione del programma condiviso da Pd e Cinque stelle, si vedono le traiettorie politico-culturali del nascente esecutivo, come testimonia anche il primo dei 29...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.