Cartellone

8

28/08/2019

di Luca Fiore Oltre duecento opere per raccontare la storia culturale di un oggetto che tutti possediamo nelle mostre case: lo specchio. Dal mito di Narciso al mito del selfie. Senza tralasciare la valenza conoscitiva del gesto di vedere la propria immagine riflessa e chiedersi chi sia la persona che vedo mentre mi specchio. Il Rietberg è un museo delle culture, dunque il discorso si estende alle civiltà antiche e orientali. Non mancano gli specchi di Pistoletto e quelli di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.