Il manifesto di un philosophe contro la ragione artificiale

13

06/08/2019

Éric Sadin, scrittore e filosofo francese (con il physique du rôle di uno scrittore e filosofo francese) ha un tarlo che non riesce a estirpare: l’intelligenza artificiale nei prossimi anni o decenni non sarà soltanto uno strumento utile o meno agli esseri umani. Sarà il modo principale con cui gli uomini esperiranno il mondo e sarà l’ultimo e definitivo giudice della verità, la più compiuta di quelle tecnologie dell’aletheia che già oggi occupano la società e plasmano le vite delle...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.