La non opposizione a Salvini dei dissidenti grillini, che però guardano al Pd

4

02/08/2019

Roma. Ora, addirittura, si stupiscono dello stupore altrui. “Ma veramente pensavate che qualcuno di noi potesse votare un provvedimento su cui il governo pone la fiducia, col rischio di mandare sotto la maggioranza?”. Elisa Pirro, senatrice valsusina del M5s, che pure è stata tra coloro che più di tutti hanno vissuto sulla propria pelle l’abiura della Tav, dopo giorni di baruffe interne al gruppo, fa adesso mostra di pragmatismo politico: “Era abbastanza scontato che la strategia sarebbe stata quella dell’astensione”....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.