Angeli e dèmoni dell’umanitarismo. Dall’Onu alle ong, l’“impero del bene” abbattuto dagli scandali sulle violenze sessuali

1

01/08/2019

Roma. “Il Bene genera disastri orribili”, scriveva quel genio di Philippe Muray nel suo Empire du bien. Un anno fa Craig Sanders, vicedirettore dell’agenzia Onu per i rifugiati (Unhcr), è finito sotto inchiesta, accusato di aver ordinato a una collega di non denunciare il presunto stupro di un rifugiato da parte di un soccorritore durante la crisi del Darfur. Due mesi fa è saltata la poltrona di Michel Sidibé, il direttore dell’agenzia Onu per la lotta all’Aids (Unaids). Alcune dipendenti...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.