“M5s e Lega? Un’alleanza strutturale”. Così abortisce l’intesa tra Fico e il Pd

4

10/07/2019

Roma. Quegli abbozzi primordiali di possibili intese tra M5s e Pd, gli stessi a cui forse il sottosegretario grillino Vincenzo Spadafora ha provato a dare sostanza con una improvvida intervista, abortiscono a metà pomeriggio nel mezzo del Transatlantico, nella voce riflessiva di Emilio Carelli. “Ma quali maggioranze alternative? Al di là dei malumori di pochi oltranzisti, l’ala governista del M5s si sta trasformando da alleato contingente in alleato strutturale della Lega”, dice il deputato grillino, un tempo direttore di Sky...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.