cerca

Ehud Barak riscende in campo e la sinistra israeliana vuole per sé la sua “libido”

1 Luglio 2019 alle 23:11

Milano. E’ tornato sulla scena politica forte delle caratteristiche che gli riconoscono tutti in Israele: protagonismo, verve, passione politica che lo rendono incredibilmente simile al suo rivale. Ehud Barak, ex capo di stato maggiore (il più lungo in carica), l’ufficiale più decorato dell’esercito israeliano, ex primo ministro, ex ministro della Difesa è sceso in campo un’altra volta con un obiettivo dichiarato: spodestare re Netanyahu. Tutti gli attori protagonisti sulla scena hanno servito in qualche modo sotto di lui, o prima...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

4

02/07/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi