Il mostro di Firenze

1

18/06/2019

Q uesto giornale non è abituato a “frignare”, non è nel suo Dna. E nemmeno si indigna, gli indignados sono stracciaculi della sub politica e della sub cultura. Al massimo si incazza un po’, quando è il caso, ma con la dovuta sprezzatura che gli oggetti meritano. Non è mia abitudine dare di “cialtrone” a nessuno, e infatti non l’ho mai dato a lui, ho mosso delle critiche. E poi sarebbe stato pleonastico, basta il nome: Tomaso Montanari. Professore di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.