cerca

“Voleva investire un pedone? Sì, ma aveva le sue buone ragioni”

5 Giugno 2019 alle 23:09

Due chiacchiere con i sindacalisti di Atac che si oppongono al licenziamento dell’ormai famoso autista di Corviale

Roma. Il tono della difesa d’ufficio è strascicato, quasi indolente come l’atmosfera di questi primi scampoli estivi romani. “L’episodio è semplicemente uno dei tanti che succedono ai nostri autisti in periferia – dice Renzo Coppini, segretario regionale del Lazio del sindacato Fast Slm Confsal – capita tutti giorni, c’è chi vuole salire sull’autobus col cane, chi con il televisore o la lavatrice”. Il fatto è accaduto il 9 maggio scorso, ma è venuto alla ribalta soltanto una settimana fa, quando...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

7

06/06/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi