cerca

I Cinque stelle votano per diventare come tutti gli altri partiti

5 Giugno 2019 alle 23:09

Roma. Il M5s cambia pelle. Qualche settimana fa le assemblee regionali del partito di Beppe Grillo hanno messo in votazione le proposte di Luigi Di Maio per modificare le rocciose regole statutarie. I punti in discussione erano due, come in tutta Italia: il dialogo con le liste civiche e il superamento del limite dei due mandati per i consiglieri comunali. Il Foglio ha potuto leggere la relazione dell’assemblea toscana. Il sessanta per cento dei partecipanti (circa 280) ha votato sì...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

06/06/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi