Quando einstein e Gödel passeggiavano a princeton

15

04/06/2019

J im Holt è un filosofo e autore americano, famoso per la sua collaborazione con il New Yorker e per i suoi libri in cui scienza, esistenzialismo e tecnologia si incrociano in maniere sorprendenti. Molti dei suoi libri sono dialogici. Nel 2012, in “Perché il mondo esiste?”, Holt interrogò scienziati, teologi e romanzieri per tentare di rispondere alla domanda delle domande. Il suo ultimo libro, da poco tradotto in italiano, parte da un dialogo tra due delle menti più brillanti...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.