Grillo vola in Giappone a spiegare la democrazia diretta. Ma chi l’ha invitato?

Giulia Pompili

Reporter:

Giulia Pompili

5

16/04/2019

Roma. Primo errore grossolano: presentarsi in Giappone con una mascherina di tessuto, di quelle proprio da due lire, e pubblicare la propria foto su Instagram con la didascalia: “Aria di Tokyo”. Si comporta come un parvenue, un novellino di viaggi intercontinentali, ma Beppe Grillo dovrebbe sapere che la capitale del Giappone, rispetto ad altre megalopoli asiatiche, ha un’aria più che respirabile. Fossimo in America l’avrebbero già accusato di appropriazione culturale. Perché in Giappone le mascherine si indossano per educazione, prima...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.