E venne il momento della standing ovation a Guzzetti e alla sua Fondazione

6

28/03/2019

S e c’è un uomo che ha saputo attraversare la Prima, la Seconda e anche la Terza repubblica senza incespicare, rispettato e anzi un po’ temuto, ma soprattutto apprezzato, è senz’altro Giuseppe Guzzetti. “Barbetta di ferro” per gli amici, uomo tutto d’un pezzo, generoso e pugnace come un vero lombardo, mai in difesa. Lui, che da politico chiave della Dc, poi banchiere di sistema, è diventato benefattore (e si è affezionato molto, al ruolo). Lui, che ha vissuto la politica...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.