cerca

Questa volta non sono d'accordo

7 Febbraio 2012 alle 11:00

Mi piace molto ascoltare il direttore Ferrara, imparo molto, ma su come si costruisce un’economia e il lavoro non sono d’accordo; mi riferisco al video del 3 febbraio, io sono dell’opinione che togliendo l’apprendistato nelle botteghe artigianali, di fatto si sia tagliato la testa alla capacità di lavorare, perchè un tempo si imparava anche durante i periodi estivi, durante le vacanze, io per esempio andavo a imparare a cucire, qualche ora, poco più di un gioco, non era la mia strada, mentre la mia amica è diventata modellista. Oggi che cosa possono fare i giovani? Tutti ai call-center? L’artigianato, la produzione, se la sono presi i cinesi, e quello che io vorrei vedere è la lotta per riprendersi la produzione. Alla mostra “Denaro e bellezza”, tenutasi a Firenze, è stato illustrato del guadagno che i mercanti facevano importando a Firenze lane grezze che venivano trasformate in preziosissimi tessuti che poi rivendevano a cifre astronomiche: sia cortese direttore Ferrara, dia una mano ai politici a capire che se non aiutano i maestri artigiani a insegnare ai giovani, il lavoro non riparte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi