cerca

Sulla scuola

10 Marzo 2011 alle 19:30

Mi sembra che il dibattito sulla scuola non abbia toccato il cuore del problema, e cioè la qualità delle competenze acquisite dagli studenti frequentando i diversi tipi di scuola. Queste competenze non possono essere misurate attraverso i voti degli esami di maturità (per ovvie ragioni) ma possono essere misurate attraverso i test PISA. I risultati sono chiarissimi: gli studenti delle scuole non statali hanno un livello di competenze acquisite nettamente inferiore a quello degli studenti delle scuole statali sia nelle conoscenze matematiche, sia nella comprensione del testo, sia nelle competenze scientifiche. Fra le scuole non statali, Le scuole paritarie ottengono risultati ancora peggiori delle scuole private indipendenti, cioè senza finanziamenti pubblici. Nel valutare questi dati bisogna anche tener conto del fatto che i genitori degli studenti delle scuole private o paritarie hanno livelli di istruzione e di reddito nettamente superiori a quelli delle scuole statali, cosa che mediamente favorisce i risultati scolastici dei figli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi