cerca

Scuola: una rivoluzione al contrario

7 Marzo 2011 alle 14:38

Mi rivolgo ai colleghi che giustamente ce l'hanno con la scuola ideologica ma che cadono nella trappola dei catto-marxisti, quando affermano o sottintendono che la scuola è una missione e deve dare a tutti educazione e cultura, deve formare l'uomo. Sgombriamo il campo da questo equivoco. La scuola, come qualsiasi altra esperienza, forma di per sé la personalità, come un tempo il servizio militare. Ma come il servizio militare obbligatorio, anche la scuola non serve a nulla. Gli studenti diplomati sanno poco o niente e per il fatto di aver ricevuto lezioni di umanità varia non sono uomini migliori. Chi sono poi gli insegnanti per dare lezioni di umanità? Quando affermiamo che l'insegnante svolge un ruolo importante nella formazione e nell'educazione degli studenti (parole grosse!) ricordiamoci che abbiamo un salario da miseria. I soldi che riceviamo non corrispondono al ruolo che presumono (e presumiamo) di assumerci. Questo perché, in realtà, è un ruolo che non abbiamo. La scuola si regge su un'illusione: se so più cose sono una persona migliore. Ma davvero siamo persone migliori se sappiamo qualche data in croce, se sappiamo che in latino casa si dice domus e che la parola democrazia viene dal greco? Questo tipo di scuola aumenta le frustrazioni e crea instabilità sociale, perché ha perso da tempo una funzione fondamentale: la selezione. Si possono fare tutte le battaglie culturali che si vuole, abolire o riformare gli organi collegiali, eliminare l'autonomia scolastica, imbullettare crocifissi sulle pareti delle aule, ma non servirà a niente, perché niente conta come bocciare almeno metà classe al primo anno di corso. Serve una rivoluzione al contrario, altrimenti smettiamo di parlare. Una previsione? la rivoluzione non ci sarà e la scuola s'impoverirà sempre più di contenuti (avete presente i licei americani dei film?) i quali dovranno essere recuperati all'università. Ma sarà necessaria una selezione, di insegnanti e di studenti, che purtroppo ancora non c'è.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi