cerca

Piccole e significative esperienze

2 Marzo 2011 alle 10:00

Credo che quello che sta avvenendo nel sistema pubblico della formazione sia vergognoso. La mia esperienza sui diversi livelli: Prima media: i ragazzi vengono investiti da un profluvio di attività collaterali e inconcludenti. Lunghissime sintesi scritte di quasi tutte le materie (ore ed ore...anche per tecnica e scienze!). Pagine e pagine di attività ed esercitazioni spesso incomprensibili... Altre ore... Insomma la scuola diventa "classista". Se non si riceve "aiuto" da adulti non si riesce a fare tutto, anche per mancanza di tempo. Quindi o si sborsa per aiuti esterni o si deve avere parenti formati e capaci. Bambini bravi in senso "oggettivo", ma senza aiuti, in questa scuola sono destinati al margine. V Ginnasiale: lettura anticattolica dei Promessi Sposi. Liceo: mesi su Giordano Bruno (compreso il film per mostrare l'orrore della chiesa). Non una parola su Agostino e Tommaso! Giurisprudenza, Napoli. Cattedra di Diritto Costituzionale: per il diritto positivo, invece dei tradizionali testi di diritto costituzionale, si utilizza, vergognosamente (data l'importanza della materia e della facoltà), una specie di compendio di poco più di duecento pagine. In AGGIUNTA, il docente impone lo studio di un testo di storia delle vicende politiche italiane intesa come "prassi" costituzionale. Il testo descrive solo due, tre periodi: la nascita della Repubblica, qualche accenno ai primi anni sessanta, poi tutta una corposa parte dall'epoca delle esternazioni di Cossiga ad oggi. Il tutto intriso di militante antiberlusconismo, con ciliegina finale sul diritto di morire nel caso Englaro. L'autore è l'ex senatore Villone, (pds/ds/?) tornato a insegnare a Napoli. Le lezioni di diritto costituzionale cominciano con la lettura dei giornali (tutti gli studenti devono portare il proprio giornale... la prof. sembra gradire Repubblica...) con individuazione collettiva delle forme di lesione della Costituzione della classe politica (Berlusca). Ai ragazzi la prof. piace tanto!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi