cerca

Costituzione Italiana - art. 2

11 Febbraio 2009 alle 18:35

"La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo" (art. 2) "RICONOSCE e GARANTISCE significa che la Repubblica non li crea questi diritti inviolabili dell'uomo, non ne dispone, non li può approvare, non li può correggere. Sono diritti che esistono prima della Costituzione, sono diritti che esistono prima dell'esistenza di una comunità politica o statale, sono diritti che stanno lì e che la Costituzione, il Parlamento, la comunità politica, deve solo riconoscere, cioè prenderne atto, tutelarli e rispettarli. E sono inviolabili, cioè non negoziabili, non cedibili, non modificabili: sono diritti assoluti, preesistenti, legati all'uomo in quanto uomo." (On.Sen.M.Pera - 11 Feb 2009) Gli stessi diritti che aveva Eluana. Fino a quando i giudici hanno emesso la loro sentenza di morte. Continuo a vomitare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi