cerca

Liberalismo umanitario

27 Novembre 2008 alle 10:15

“L’uomo è libero se ‘l’uomo è per l’uomo l’essere supremo’. Il compimento del liberalismo comporta dunque che ogni altro essere supremo venga annientato, che la teologia si ribalti in antropologia, che Dio e la sua grazia vengano scherniti, che ‘l’ateismo’ diventi universale. (…) Il liberalismo politico ha abolito la disuguaglianza fra padroni e servi, ci ha reso senza padroni, anarchici. (…) Il liberalismo sociale abolisce la disuguaglianza del possesso, cioè quella fra ricchi e poveri, e ci rende senza possesso o senza proprietà. La proprietà viene strappata al singolo e affidata a quel fantasma che ha nome ‘società’. Il liberalismo umano ci rende senza Dio, atei.” ( Der Einzige und sein Eigentum, Max Stirner, 1844). La riflessione di Stirner è attuale, infatti attraverso queste parole è facile comprendere la deriva della società libera e liberata. Se Io sono Dio e Dio sono Io, ogni limite (etico, estetico, metafisico) è di volta in volta superato o rovesciato a favore del momento. La bussola che dirige le scelte ed i comportamenti a questo punto si trasforma in una trottola impazzita. Niente regola e norma la mia libertà, la misura della libertà è la misura della possibilità; posso fare e devo fare ogni cosa che è possibile (non giusto) fare. Il regno della Tecnica e della Scienza è l’approdo d’un’umanità libera e liberata. Quale uomo potrebbe sostenere il dialogo che Giobbe ebbe con Dio? S. Tommaso D’Aquino nel commento al libro di Giobbe scriveva: “La verità non cambia a seconda della diversità di persone; di conseguenza quando uno dice la verità, non può essere vinto da nessuno; con qualsiasi persona egli disputi, se dice la verità, non può essere vinto da nessuno.” Nemmeno Dio è al di sopra della Verità. Invece l’Uomo non solo ha dato retta ai versi di Charles Baudelaire “Race de Cain, au ciel monte,/ Et sur la terre jette Dieu!”(Les fleurs du mal), ma ha anche fatto di più, ha messo se stesso sopra la Verità, si è proclamato Verità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi