cerca

Hasta la vista!

25 Novembre 2008 alle 10:02

C'è da chiedere al magistrato Valentin Sastre se abbia approfondito la questione della autonomia di Stato e Religione e della tolleranza dello Stato rispetto a cittadini di diversa religione. Per quanto la tolleranza in campo religioso non abbia avuto origine in Spagna, è un fatto storico che la separazione tra Stato e Chiesa, e quindi la tolleranza nei confronti di diverse confessioni in un primo tempo, poi anche di diverse religioni, abbia trovato realizzazione in paesi europei nei quali l'annuncio cristiano era avvenuto da vari secoli, oltre che negli Stati Uniti. Anche lo Stato democratico più laico, se non vuole morire di ignoranza, deve riconoscere un legame con Gesù Cristo, morto sulla Croce per la redenzione degli uomini! La stessa formula napoleonica del primato assoluto dello stato rispetto alle religioni, quando non si è irrigidita in autoritarismo estremo, non ha potuto rompere totalmente il nesso con Gesù Cristo e la stessa Chiesa Cattolica. Il magistrato Sastre saprà che in nessun'altra parte del mondo è avvenuto qualcosa di analogo, quindi se vuole difendere il valore della autolimitazione dello Stato in campo religioso e della tolleranza, deve riconoscere anche un valore educativo allo stesso Vangelo di Gesù Cristo. Una sentenza come quella del giudice Sastre in un paese in cui una parte notevole della popolazione è cristiana e cattolica in particolare, si presenta come un tentativo di rinfocolare odi e conflitti del passato, piuttosto che come un atto coerente ai principi di libertà e di tolleranza. Far togliere dalle scuole pubbliche un segno della persona e del messaggio di Gesù Cristo, significa voler annullare la memoria ed indebolire di fatto la stessa capacità di garantire tolleranza da parte dello Stato spagnolo! Ciò non è affatto positivo tanto più che vi sono numerosi paesi, più o meno lontani dalla Spagna,dove la tolleranza non c'è neppure oggi. Duole ricordare i cristiani perseguitati ed uccisi in Irak e in una regione dell'India.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi