cerca

Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale

13 Dicembre 2019 alle 19:13

Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Leon Kossoff, Children’s Swimming Pool, 11 o’clock Saturday Morning, August 1969, 1969, olio su tela (dett.)

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. Ecco che cosa trovate in edicola (e potete scaricarlo anche qui dalle 23 di venerdì).


   

  • Nella stanza di Pinelli. Adriano Sofri rievoca quelle tragiche ore alla questura di Milano, dietro alla finestra, e chiede di riaprire il caso: manca un tassello determinante. Guida ai misteri di un processo imperfetto - Adriano Sofri

   

  • Un mondo disabile. Dal primitivo Romito 8 fino a Stephen Hawking. La teoria dei diversi come elementi tarati e l’enorme contributo che hanno dato alla storia - Maurizio Stefanini

    

  • L’invisibilità di un amore. Sopravviverebbe ai giorni nostri una storia clandestina come quella tra Mitterrand e Anne Pingeot? - Ottavia Casagrande

  

  • Gli spaghetti sovranisti. Non è vero che Marco Polo li importò dalla Cina. È una storia d’ingegno e innovazione che inizia a Napoli - Michele Magno

   

  • Trattativa, di romanzo in romanzo. L’ultimo pentito annuncia verità sconvolgenti. È l’inizio di un nuovo capitolo per i professionisti dell’Antimafia - Riccardo Lo Verso

 

  • Il centro del mondo è la città. Per Piero della Francesca e Giorgio De Chirico erano solo un sogno. Ma diedero l’impulso creativo al razionalismo di Le Corbusier e agli incubi di Calvino. Oggi le megalopoli sono smart e globalizzate - Stefano Cingolani

 

  • Corti d’ingiustizia. Nati da nobili ideali, i tribunali dell’Aia indagano i soldati americani, il Papa, Israele e un Nobel per la Pace citato in giudizio dai regimi islamici - Giulio Meotti

 

  • Gli spaghetti sovranisti. Non è vero che Marco Polo li importò dalla Cina. È una storia d’ingegno e innovazione che inizia a Napoli - Michele Magno

 

  • C'è il rap snob. I La Sierra sono saliti sul palco di X Factor con una canzone sull’agire e molte altre cose da dire. Avrebbero dovuto vincere questa edizione - Simonetta Sciandivasci

  

  • Pantarei, per esempio. La metaletteratura di Ezio Sinigaglia, che torna con le nostre domande sul romanzo, sull’eros, e su tutti gli innumerevoli tentativi di rinnovarli - Matteo Marchesini 

 

  • Nuovo Cinema Mancuso, una pagina con le recensioni di Mariarosa Mancuso delle ultime uscite nelle sale

  

  • Una società senza credo. Dalla cultura dei sentimenti, che pretende risposte immediate, alla moltiplicazione dei demagoghi che sono ormai diventati spacciatori di nostalgia. Ecco perché non possiamo non dirci conservatori - Alberto Mingardi

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi