cerca

Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale

3 Aprile 2020 alle 21:01

Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. Ecco che cosa trovate in edicola (e potete scaricarlo anche qui dalle 23 di venerdì). 

 


 

Quando finisce il contagio? La domanda che tutti facciamo è quella cui né la scienza né gli scrittori sanno rispondere.
I nostri giorni precari in bilico tra ragion medica, smisurate preghiere e romanzi senza risposte - di Maurizio Crippa

  

La peste di Roma. Altro che punizioni divine. Animali, traffici commerciali, guerre e clima. Così tre pandemie fra il II e il VI secolo portarono al collasso l’Impero - di Maurizio Stefanini

 

Per chi suonò la campana. Da Eliot a Yeats, così la “spagnola” sconvolse e cambiò la cultura occidentale. Una terra desolata - di Giulio Meotti

 

Il cielo in una stanza. In viaggio nella propria camera, superando l’abitudine degli oggetti. Così si inganna il tempo nei giorni di reclusione secondo De Maistre - di Fabiana Giacomotti

 

A Pasquetta grigliate su Zoom. Chiusi i balconi, selfie su Instagram e feste in videocall. Benvenuti nell’ennesima “settimana decisiva” - di Michele Masneri e Andrea Minuz

  

Romanzi di passione e lontananza. Cronache di poveri amanti (al telefono nel bagno). Il coronavirus ha realizzato il più audace sogno puritano: mettere fuori legge qualsiasi rapporto tranne quelli socialmente dichiarabili. Ma ci sono parole e versi di carne che sanno sfuggire alla clausura  - di Nadia Terranova

 

Quel processo non deve finire. Guardate che cosa s’è inventata la Procura generale di Palermo per bloccare le cinque assoluzioni di Mannino - di Riccardo Lo Verso

 

La sirena spezzata. La vita, gli amori e la malattia di Lucia Joyce sono ancora un mistero. Trasformò il suo corpo in poesia ma non riuscì a contenerne il dolore - di Marinella Guatterini

 

La scrittura inattuale. Nei libri di Federigo Tozzi non c’è appiglio per temi culturali o astratti. E’ il racconto del reale che dovremmo riscoprire - di Matteo Marchesini

 

Nuovo Cinema Mancuso, speciale "Restando a casa": una rassegna di consigli di Mariarosa Mancuso sui film da vedere in quarantena.

 

L’azzardo svedese. L’eccezione del paese scandinavo, che ha deciso di non chiudere le sue città. Stoccolma è stata risparmiata dalla calamità oppure la sta ignorando? Una società orgogliosa, raccontata da chi la vive, e il mondo che verrà - di Stefano Cingolani

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi