cerca

Vogliamo altri Donnarumma nel calcio che unisce teen e milf

2 Novembre 2015 alle 19:21

Vogliamo altri Donnarumma nel calcio che unisce teen e milf
Di tutta la cincischiata questione milanista (la squadra spacciata, decresciuta e ricresciuta, in sole undici settimane di campionato passata da memorabilia a feticcio revanscista della Milano che torna a sorridere mentre la Suburra sprofonda), l’unica querelle con margini profittevoli per la nostra casta porta il nome di Gianluigi Donnarumma. Giovane speranza con appena 16 inverni sul curriculum (è nato nel ‘99: i suoi coetanei di solito fanno con la Playstation quello che lui fa coi polpacci, o al massimo giocano nelle Primavere), è oggetto del crucifige dei vegliardi. Troppo acerbo per giocare coi grandi, dicono, persino dopo il 3 a 1 del Milan contro la Lazio (farsi segnare un gol, effettivamente, è tipico dei minorenni: ai portieri maggiorenni non succede mai, nemmeno nelle serie tv distopiche di Netflix). Noi, invece, siamo per lo sdoganamento della precocità e sogniamo campionati invasi dalle Primavere: sarebbe una meravigliosa occasione per unire le milf e le teen in un piccolo, grande amore, ricacciando la parola milf nell’inesistenza da cui è nata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi