cerca

Londra contro la Brexit, i droni dell'Isis e i medici di famiglia. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

12 Ottobre 2016 alle 18:03

Londra contro la Brexit, i droni dell'Isis e i medici di famiglia. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

“Con Brexit in corso, in Ue si progetta una tafaziana ‘Tobin tax europea’. Bell’idea, non c’è che dire…”

Dario Stevanato


 

 

Stato dell’Unione

 

Ad un anno dall’entrata in vigore, come sta funzionando (se sta funzionando) il meccanismo di ricollocamento dei migranti tra paesi europei.

 

Fattoria delle banche. I favoritismi per Deutsche Bank minano l’indipendenza della Bce che da sempre è sacra a Berlino. Anche perché il problema bancario tedesco va oltre il caso DB (Wsj dixit).

 

Nel frattempo gli avvocati di Salah Abdeslam non lo difenderanno più. Hanno spiegato che non ha più senso, dato che l'accusato degli attentati di Parigi si rifiuta di testimoniare.

 

Altro che schedatura dei meridionali a Londra. La vera arma contro l’hard Brexit è costituita dal cosmopolitismo di Londra, la City, le grandi istituzioni finanziarie e, soprattutto, il nuovo sindaco Sadiq Khan. Interessante analisi di Politico.

 

 

Sabbie arabe

 

Truppe turche pronte all’offensiva su Mosul. L’Iraq accusa Ankara: “È occupazione, ritiratevi”. Il contingente vuole partecipare alle operazioni contro i jihadisti. Baghdad non ci sta: «Resisteremo all’aggressione»

 

Contrordine da Putin: Erdogan non fa affari con l’Isis, ma con noi. Russi e israeliani a Istanbul per negoziare sui due dossier chiave: energia e cosa fare nella guerra in Siria.

 

Occhio alle nuove capacità militari dell’Isis: l’uso di droni esplosivi. Una minaccia da cui il Pentagono dovrà guardarsi, specie in preparazione della battaglia per la riconquista di Mosul.

 

Attenzione a tagliare troppo gli investimenti nel “fossil fuel” perché la domanda globale continuerà a crescere e, alla lunga, si rischierebbe un “oil crunch”. Parola di Saudi Aramco.

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Corsa alla Casa Bianca. Perché la pragmatica destra religiosa tiene la linea su Trump. Mentre la destra si disgrega gli evangelici assolvono Donald, investito di un compito più alto delle sue bassezze. In fondo, siamo tutti peccatori; la mappa delle mappe, rivelatrice: cosa accadrebbe negli Usa se votassero solo le donne (un plebiscito pro Hillary); e poi la storia di due grandi finanziatori del partito repubblicano che cominciano a chiedere indietro i loro soldi a Trump…

Domani è un altro giorno. Non solo produzioni originali e serie tv, la strategia di Netflix per sbarcare direttamente al cinema.

Sinoamerica. Per la cronaca, Apple aprirà un importante centro di ricerca e sviluppo a Shenzhen, la capitale cinese degli hardware. Mentre GM investirà in una startup sempre cinese specializzata nel car sharing.

Non andremo più in banca. Esitazioni e ritardi, così il sistema bancario si è ammalato (in Italia e non solo).

Cose dell’altro mondo. È stato scoperto un nuovo pianeta nano nel nostro sistema solare. Al momento si chiama 2014 UZ224, impiega oltre mille anni per completare un’orbita intorno al Sole, è più lontano di Plutone e anche più piccolo (via Internazionale).

Ore giapponesi. Prove tecniche di partnership tra Toyota e Suzuki Motor. Situazione da monitorare da vicino. Non solo in Volkswagen…

 

 

Personaggi

 

Rudy, l’ultimo dei trumpiani. Duro sulla sicurezza, aperto sui diritti, libertino e mondanissimo: perché Giuliani, ex sindaco di New York, continua a sostenere Trump, mentre il Gop lo ha ormai abbandonato.

 

Da Madame Raymonde Zehnacker e Marguerite Carré a Maria Grazia Chiuri: la storia delle donne che lavorano da Dior (via Rivista Studio).

 

Vent’anni dalla prima volta di Arsène Wenger sulla panchina dell'Arsenal, due decenni in cui ha cambiato il calcio inglese, senza cambiare mai.

 

 

Mappa del giorno


 

Quanto spendono le famiglie dei paesi Ocse nei servizi all’infanzia (con qualche sorpresa)…

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Un mondo difficile. In che modo la legge sull’11 settembre votata a suo tempo dal Congresso Usa finirà per danneggiare le relazioni internazionali di Washington (non solo con i sauditi per via delle possibili richieste di indennizzo).

Batteria incendiaria. La domanda è: come farà Samsung a riguadagnare la fiducia dei consumatori?

Si stava meglio quando si stava peggio? Ladri, pirati e anche terroristi: svelata la vita occulta dei robot. C’è un lato oscuro dell’Intelligenza Artificiale e sta crescendo. Il problema è che mancano le contromisure, tecnologiche e legali.

In via di estinzione. I medici di famiglia stanno finendo? Entro il 2023 circa 21.700 di loro andranno in pensione, e con il tortuoso sistema attuale di graduatorie e corsi si farà fatica a rimpiazzarli.

 

 

Ossessioni

 

Incredibile amisci! Tutte le giravolte degli ex Pci sulla legge elettorale. Dal doppio turno di collegio al no preferenze, fino alla battaglia per le preferenze.

The Donald. Intimidire e minacciare. Cosa ci dice (anzi cosa rivela) il linguaggio del corpo di Donald Trump.

Piangere dal ridere. L’italiano dietro lo scherzo dei clown "assassini" per cui tutto il mondo sta andando fuori di testa.

 

 

Mettetevi comodi

 

Generazione perduta. La storia dei “desaparecidos” argentini e la presa di coscienza, diventati adulti, della loro vera identità…

Virus letali. Il racconto della devastante “efficienza” della peste nera, che nel corso del Medioevo falcidiò l’Europa e un bel pezzo di Asia.

Dammi il libretto. Viaggio nel tostissimo sistema formativo cinese, tra stress, esami, aspettative di buoni guadagni e status sociale. Per chi non c’è la fa, invece…

Al di là del muro. Il bellissimo docuweb interattivo (e a puntate) del Washington Post sulla diffusione dei muri tra paesi e delle barriere ai confini.

Immortali. Da domani in libreria “Sono l'uomo delle stelle” (il Saggiatore): le interviste rilasciate da David Bowie in 35 anni di carriera, dal 1969 al 2003. Ad esempio, quella volta che incontrò il Boss…

 

 

Accadde oggi


 

Nel 1984 oggi il primo ministro inglese, Margaret Thatcher, usciva illesa da un attentato dell’IRA al Grand Hotel di Brighton dove si stava svolgendo il congresso del partito conservatore. Moriranno cinque persone…

 


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi