cerca

Prima i lavoratori inglesi, le mosse di Xi Jinping e il baseball a Cuba. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

5 Ottobre 2016 alle 18:07

Prima i lavoratori inglesi, le mosse di Xi Jinping e il baseball a Cuba. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


“Italia 2000 vs Italia 2016: PIL identico, spesa primaria +20%, entrate pubbliche +10%. Lo chiamavano #neoliberismo…”

 

Istituto Bruno Leoni


 

 

Stato dell’Unione

 

Theresa May apre la stagione del “conservatorismo sociale”. La premier inglese chiude la conferenza dei Tory: “Lo Stato esiste per procurare agli individui, alle comunità e al mercato ciò che questi non possono raggiungere da soli”.

 

Prima gli inglesi. Mentre il governo di Londra chiede un censimento dei lavoratori stranieri (scatenando polemiche a non finire), ad essere preoccupati per le conseguenze della Brexit sono un po’ tutti i paesi aderenti al Commonwealth (occhio all’export e al turismo).

 

Il nuovo capo dell’UKIP si è dimesso dopo 18 giorni. Diane James aveva preso il posto di Nigel Farage ma si è già fatta da parte, e si fanno diverse ipotesi.

 

Tra Deutsche Bank e Mps, tutte le letture geopolitiche sul caos bancario europeo. La “guerra economica americana” anti Berlino, gli investment banker referendari in Italia e tutte le domande cui il ministro Padoan non ha ancora risposto (sul caso Siena).

 

Anche per paesi culturalmente “green” come la Germania chiudere il capitolo del nucleare è tutt’altro che semplice. Lo spiega bene Bloomberg.

 

Stamattina due poliziotti sono stati accoltellati a Schaerbeek (Bruxelles). La procura belga ha confermato che l’aggressione è di matrice terroristica. Ancora non ci sono rivendicazioni jihadiste ma solo martedì la rivista dello Stato islamico spiegava come uccidere utilizzando un coltello.

 

 

Sabbie arabe

 

Cosa c’è in ballo tra Russia e America? La collaborazione Obama-Putin non regge alla prova Aleppo (e non solo).

 

Che strano: ad un anno dall’inizio dell’intervento russo in Siria lo Stato islamico ha perso terreno ovunque ma lo ha guadagnato nelle provincie sotto la giurisdizione di Mosca e del regime di Assad (via Daniele Raineri)!  

 

Caschi bianchi in Siria. I civili che tirano fuori chi resta sotto le bombe sono anche un esempio di interferenza occidentale di successo, spiega James Le Mesurier, che da sempre lavora nei processi di stabilizzazione, con un occhio alla fiducia della popolazione…

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Corsa alla Casa Bianca. La verità è che nel dibattito tv tra vice presidenti di ieri sera, il repubblicano Mike Pence ha dimostrato al suo “principale”, Donald Trump come si può fare per mettere in difficoltà Hillary Clinton; in che modo Hillary e “The Donald” stanno riscrivendo la mappa elettorale Usa (andando a caccia di voti in stati e gruppi elettorali fino alla scorsa tornata preclusi ai rispettivi partiti); e gli ultimi sondaggi alla vigilia del secondo dibattito tv tra aspiranti presidenti.

Il secolo cinese. Bisogna guardare lo spread tra provincie cinesi ricche e povere (dove il Pil ristagna) per capire la pressione sui prezzi del petrolio e delle commodity.

Al di là del muro. Scene di ordinario orrore migratorio sul confine tra Messico e Usa, raccolte dal Guardian.

Non è come sembra. In che modo l’Azerbaijan, nonostante l’autoritarismo politico e le violazioni dei diritti umani, sta acquisendo immeritata fama e buon credito all’estero.

Energia flessibile. Panasonic avrebbe sviluppato una particolare batteria pieghevole. Potrebbe essere una rivoluzione nel mercato della “wearable technology”.

Nel continente nero. Oggi si è inaugurata una tratta ferroviaria piuttosto strategica (è la prima tutta elettrica del continente) che collega in 750 chilometri Addis Abeba, in Etiopia, con la città portuale di Gibuti. Merci, persone e corridoi. Ah, gran parte dell’investimento da 4 miliardi di dollari lo ha sostenuto la Cina…

Per sempre Nobel. Cosa sono le macchine molecolari che hanno ricevuto il premio Nobel per la chimica (via Internazionale).

Uberization. Come si stanno intrecciando, integrando e “fondendo” il mondo dei marchi automobilistici con quello delle nuove piattaforme digitali.

 

 

Personaggi

 

Le mosse del presidente Xi Jinping per governare (o addirittura frenare?) la partita della sua successione al vertice dello stato (e del partito comunista) cinese.

 

Il contadino francese che aiuta i migranti a raggiungere il Regno Unito e la Germania. C’entra una specie di ferrovia sotterranea e un manipolo di cittadini volenterosi  

 

 

Mappa del giorno

 


I paesi al mondo dove si muore di più per cause legate all’inquinamento atmosferico…

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Il fondo del barile. Bicchiere mezzo vuoto. Perché l’accordo tra paesi produttori raggiunto recentemente all’Opec non cambierà di molto la situazione del mercato petrolifero.  

Veramente falso. Il padre di Ted Cruz era coinvolto nell’omicidio di Kennedy? La siccità in California è un falso? Un’analisi sul perché in queste elezioni americane le teorie complottiste siano così al centro del dibattito politico (via Rivista Studio).

Il grande esodo. Da dove viene quell’odio profondo verso i migranti che cova, soprattutto, nella ex Germania Est comunista.

Tutto scorre. Tranquilli, i prossimi vent’anni saranno meno tecnologicamente “distruttivi” di quelli appena trascorsi, scrive Vox. Sicuri sicuri?

Il vaccino non è un’opinione. Cari genitori, lasciate perdere le false credenze e vaccinate i vostri figli. La società è messa in pericolo da aspiranti chimici cultori della pseudoscienza…

 

 

Ossessioni

 

Spie come noi. Secondo Reuters Yahoo! avrebbe risposto positivamente a una direttiva dell’Fbi e creato un programma per spiare i messaggi in entrata dei propri utenti (passandoli ai servizi segreti).

Non ti reggo più. Sfuggire a tutte le chiamate dei call center e di chi vuole venderci cose è impossibile, ma con qualche dritta possiamo schivarne la maggior parte (via Il Post).

Al vostro servizio. Prime impressioni da e di Google Home, il nuovo assistente da salotto prodotto da Mountain View pronto a sfidare il monopolio di Amazon Echo.

 

 

Mettetevi comodi

 

Compro casa. C’è che il settore immobiliare sta sfociando nell’intrattenimento: ci sono sempre più siti che ti fanno vedere case in modo immersivo direttamente dal tuo divano e show televisivi che ti aiutano ad acquistarle o rinnovarle. 

Futura. Il viaggio dell’Atlantic ad Arcosanti, Arizona. La città del futuro…

Narcostoria. Centoventi anni di eroina: dalla Bayer a Trainspotting, dalle operazioni CIA alle possibilità di una consapevole “etica del piacere”.

Cuba libre. Campioni all’Havana. Uno scrittore che torna a Cuba e l’amato baseball al tempo del disgelo con gli “odiati” yankee…

 

 

Accadde oggi

 


Cinque anni fa oggi moriva Steve Jobs, l’uomo della “Grande Mela” digitale…

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi